Rapporto di lavoro

Occupati stabili di nuovo in crescita, male i giovani

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Dopo una crescita continua che prosegue da circa un anno, a febbraio l’occupazione a termine ha subito un primo rallentamento: rispetto a gennaio i lavoratori assunti con contratti temporanei sono aumentati di sole 4mila unità. A differenza degli occupati a tempo indeterminato, che, invece, dopo dieci mesi ininterrotti di calo, hanno segnato una sensibile ripresa: +54mila rispetto al mese precedente. Ma non sembra esserci stato alcun effetto “bonus giovani” della legge di Bilancio 2018 su questi dati rilevati ieri ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?