Rapporto di lavoro

Premi di risultato: maternità e congedi sono equiparati alla presenza

di Monica Lambrou

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con la sentenza 937 del 10 gennaio 2018, la Corte d’appello di Torino è intervenuta sui premi di risultato, fornendo indicazioni utili in merito al computo delle giornate lavorative in base a cui determinarne l’entità. In particolare, una società si era dotata, in accordo con le rappresentanze sindacali, di un meccanismo di calcolo della quota variabile della retribuzione, volto a dissuadere dall'assenteismo, per il quale attribuire il beneficio in misura decrescente rispetto alle assenze registrate. In ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?