Rapporto di lavoro

Vietato lo spam di messaggi promozionali nella Pec di professionisti

di Piero Gremigni

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

È vietato l'invio senza consenso di e-mail promozionali a liberi professionisti, utilizzando i loro indirizzi di posta elettronica certificata da parte di una società di promozione, con obbligo di cancellare i dati raccolti.Così si è espresso il Garante della privacy con provvedimento 1° febbraio 2018, numero 52, in relazione a una società che aveva spedito agli indirizzi Pec di più di 800.000 professionisti diverse e-mail, contenenti la notizia della pubblicazione di un bando di selezione per "consulente reputazionale". ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?