Rapporto di lavoro

L'informazione in materia di salute e sicurezza non è obbligo esclusivo dell'Rspp

di Matteo Prioschi

Spetta al datore di lavoro decidere a chi affidare l'onere di fornire informazione ai dipendenti in materia di salute e sicurezza del lavoro. Questo l'orientamento espresso dalla competente Commissione del ministero del lavoro con l'interpello 2/2017 del 13 dicembre 2017 ma pubblicato ieri. L'Unione generale del lavoro ha chiesto al ministero un parere relativo al combinato disposto degli articoli 31 e 36 del decreto legislativo 81/2008 (testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro). In ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?