Rapporto di lavoro

Lavoro all’estero in sicurezza

di Riccardo Borsari

Sempre più spesso le imprese italiane, anche di ridotte dimensioni, inviano personale all’estero. Ciò può dar luogo a criticità e problematiche, specie con riferimento all’individuazione del regime applicabile ai fini della salute e sicurezza sul lavoro. L’obbligazione di sicurezza che il datore di lavoro è chiamato ad assolvere, infatti, non è limitata, né temperata dal fatto che la prestazione lavorativa si svolga fuori dal territorio italiano; essa scaturisce dalla costituzione del rapporto di lavoro e trova giustificazione negli articoli ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?