Rapporto di lavoro

Regole differenziate per la compatibilità della Naspi con i redditi percepiti in ambito societario

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Chiarire le differenti ipotesi di compatibilità tra Naspi e contestuale percezione di redditi derivanti dallo svolgimento di attività in ambito societario: è uno dei contenuti della circolare Inps 174 del 23 novembre. Più in particolare per i redditi derivanti dallo svolgimento delle funzioni di amministratore, consigliere e sindaco di società il limite è pari a 8.000 euro, corrispondente al reddito minimo personale escluso da imposizione (Inps, messaggio 2028/2015). L'articolo 50 del Tuir, infatti, considera tali redditi assimilabili ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?