Rapporto di lavoro

Equo compenso a perimetro stretto

di Antonello Cherchi e Valeria Uva

L’equo compenso appena riconosciuto a tutti i liberi professionisti, iscritti all’Albo e non, per ora, resta limitato. Il principio di una remunerazione adeguata - introdotto nel decreto fiscale con una norma su misura per gli avvocati, poi estesa con un breve comma anche a tutti gli altri professionisti - segna sicuramente una svolta, a distanza di oltre cinque anni dall’abolizione delle tariffe minime. Ma passando dalla teoria alla pratica, non è di facile e immediata applicazione a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?