Rapporto di lavoro

Ricollocazione anticipata per 60mila lavoratori l’anno

di Claudio Tucci

La nuova modalità di gestione delle ristrutturazioni aziendali potrebbe interessare, dal 2018, circa 60mila lavoratori l’anno in cassa integrazione straordinaria; i quali, dopo un accordo sindacale, su base volontaria, avranno la possibilità già durante la Cigs di inserirsi in un percorso di ricollocazione anticipato. In caso, poi, di sottoscrizione di un contratto con una nuova azienda, risolveranno, consensualmente e in forma incentivata, il precedente rapporto d’impiego; e al nuovo datore (che li assume) spetterà un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?