Rapporto di lavoro

Per lo stato di disoccupazione servirà l’identificativo della dichiarazione di immediata disponibilità

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Dal prossimo 1° dicembre il cittadino sarà considerato in stato di disoccupazione solo se, all'interno della scheda anagrafica (SAP), sarà presente l'identificativo univoco relativo alla dichiarazione di immediata disponibilità (DID): lo prevede la circolare n. 1 della Agenzia delle politiche attive del lavoro (Anpal) diffusa il 28 settembre 2017. La previsione segna un nuovo tassello nell'attuazione dell’articolo 19 del D.Lgs. n. 150/2015, secondo il quale sono considerati disoccupati i soggetti privi di impiego che dichiarano telematicamente al sistema informativo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?