Rapporto di lavoro

Arretrati utilizzabili ai fini del comporto

di Alberto Bosco e Josef Tschöll

Il lavoratore che si ammala (sempreché abbia assolto gli obblighi di certificazione e di reperibilità al domicilio) ha diritto a conservare il proprio posto per tutto il periodo stabilito dal contratto collettivo: decorso tale lasso temporale, il datore può procedere al licenziamento semplicemente dando il preavviso, o provvedendo all’erogazione dell’indennità economica sostitutiva. Oltre al caso in cui il datore spontaneamente rinunci al recesso, per esempio concedendo la fruizione di un’aspettativa (ove tale possibilità non sia già prevista ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?