Rapporto di lavoro

730/4 senza destinatario, nuovo obbligo di comunicazione telematica

di Matteo Ferraris

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nel 2017 è cresciuta la velocità impressa alla digitalizzazione dei processi di supporto alla compliance. I sostituti d'imposta se ne sono accorti alimentando fondati dubbi all'indomani dell'approvazione del D.L . n. 50/2017. La norma ha ristretto l'operatività delle compensazioni ipotizzando (legittimamente) il coinvolgimento dell'area dei sostituti d'imposta ma con la risoluzione n. 68/E/2017 si è, poi, chiarito che per le operazioni di compensazione tipiche dei sostituti d'imposta è ancora utilizzabile l'home banking.Un ulteriore esempio di digitalizzazione della compliance si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?