Rapporto di lavoro

L’offerta di conciliazione nel contratto a tutele crescenti

di Alberto Bosco

L'articolo 6 del decreto legislativo 23/2015, dispone che, in caso di licenziamento dei lavoratori di cui all'articolo 1 del decreto , per evitare il giudizio e ferma la possibilità per le parti di addivenire a ogni altra modalità di conciliazione, il datore può offrire al lavoratore, entro 60 giorni, in sede protetta o presso una commissione di certificazione, un importo che non costituisce reddito imponibile ai fini Irpef e non è soggetto a contributi previdenziali, di ammontare pari ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?