Rapporto di lavoro

La parità di stipendio deve essere garantita

di Giampiero Falasca

La legge sul lavoro agile non definisce la sorte delle intese collettive sottoscritte prima dell’entrata in vigore della riforma. La mancanza di una disciplina transitoria esplicita potrà tuttavia essere colmata in via interpretativa, applicando i principi generali. Il primo criterio da applicare per comprendere la sorte delle intese collettive esistenti è quello della irretroattività della legge, salvi i casi in cui la retroattività è espressamente stabilita dalla legge stessa. Applicando questo criterio al lavoro agile, gli accordi collettivi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?