Rapporto di lavoro

Pa, smart working con tetto al 10%

di Gianni Trovati

Saranno le singole amministrazioni a definire quali settori possono applicare il «lavoro agile», che non potrà comunque coinvolgere più del 10% dei dipendenti. Sono questi i contenuti chiave della direttiva che arriverà giovedì al confronto con Regioni ed enti locali in Conferenza Unificata, come annunciato ieri a Milano dalla ministra per la Pa Marianna Madia. La direttiva, accompagnata da un centinaio di pagine di linee guida in cui si dettagliano gli aspetti operativi e assicurativi, attua una doppia ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?