Rapporto di lavoro

Su produttività e welfare serve sempre un’intesa

di Giampiero Falasca

Non sempre l’adozione di una disciplina unilaterale quale il regolamento aziendale da parte dell’azienda è sufficiente per gestire determinate tematiche. È il caso del lavoro flessibile. Il legislatore, ormai da molti anni, ha scelto di affidare la disciplina della materia alle parti sociali, mediante accordi collettivi. Una scelta confermata e anzi enfatizzata dal Dlgs 81/2015 , la normativa di riordino dei contratti di lavoro. La norma assegna ai contratti collettivi stipulati da associazioni datoriali e sindacali ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?