Rapporto di lavoro

Con lo «Statuto» più diritti e tutele per gli autonomi

di Maurizio Del Conte

Il Jobs Act, per la prima volta dopo circa due decenni di riforme orientate alla moltiplicazione delle forme contrattuali del lavoro, ha semplificato il quadro normativo riportando al centro del sistema il contratto di lavoro subordinato. Per conseguenza sono state eliminate alcune forme contrattuali non standard, troppo spesso utilizzate in funzione elusiva, come il lavoro a progetto e l’associazione in partecipazione con conferimento di prestazione di lavoro; o di scarsa utilità pratica, come il lavoro ripartito. Parallelamente è stato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?