Rapporto di lavoro

Redditi bassi e concorrenza minano gli entusiasmi dei professionisti

di Maria Carla De Cesari

Le professioni non costituiscono più come qualche anno fa uno sbocco alternativo per laureati e giovani specializzati che trovavano nell’abilitazione un’àncora di salvataggio rispetto alla crisi occupazionale del lavoro subordinato. In questi anni - la prova è nelle statistiche delle Casse di previdenza - le giovani generazioni entrate negli Albi hanno raggiunto compensi vicini alla soglia di sopravvivenza - 10-20mila euro di reddito - e questo dà l’idea di come l’investimento nella libera professione sia una scommessa difficilissima. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?