Rapporto di lavoro

La comunicazione per gli «usuranti» rimane al 31 marzo

di Ornella Lacqua e Alessandro Rota Porta

Nessun rinvio - almeno per ora - sul termine per comunicare il monitoraggio dei lavori usuranti relativi al 2016. La data per ottemperare all’adempimento introdotto dal decreto legislativo 67/2011 resta, quindi, fissata al prossimo 31 marzo. Dato che la norma ha previsto per gli addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti di usufruire dell’accesso anticipato al pensionamento, il datore di lavoro è tenuto annualmente alla comunicazione. Il riferimento è ai lavori particolarmente ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?