Rapporto di lavoro

A gennaio +30mila occupati In aumento i contratti stabili

di Giorgio Pogliotti

Gennaio va in archivio con 30mila occupati in più rispetto a dicembre, soprattutto per la spinta dei lavoratori permanenti (+21mila) e indipendenti (+36mila), mentre i contratti a termine sono in calo (-28mila). Il tutto è andato a vantaggio degli uomini e degli ultracinquantenni, per effetto dell’aumento dell’età pensionabile. È una crescita congiunturale di dimensioni assai contenute quella evidenziata dall’Istat a gennaio, mese caratterizzato ancora ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?