Rapporto di lavoro

In caso di gruppi di aziende, inquadramento contributivo basato sulla situazione di fatto

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La questione dell'inquadramento aziendale in presenza di gruppi di imprese o di creazione di holding per la gestione di alcuni processi produttivi presenta dei profili di diversità rispetto a quella classica delle attività plurime o promiscue, anche se si inserisce in un quadro comune di valutazione. Nello specifico, nel caso di attività plurime o promiscue sia l'Inps (nuovo manuale di classificazione della circolare 80/2014 ) che la Cassazione (si veda la sentenza 23804/2014 ) formulano un criterio in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?