Rapporto di lavoro

Competenza indennità malattia inps-inail

di Paola Sanna

LA DOMANDA Una dipendente ha presentato un certificato di malattia professionale Inail, per il periodo le è stata pagata l'integrazione all'indennità Inail. Un mese dopo (al termine della malattia professionale) ci è stato inviato un certificato di malattia Inps di continuazione la società ha così trattato il periodo successivo alla malattia professionale come malattia Inps. L'Inail quattro mesi dopo l'evento ha definito negativamente la malattia professionale quindi la dipendente per il periodo non ha avuto alcuna indennità retribuita. Come deve comportarsi la società (ex datore di lavoro) deve elaborare una busta paga per retribuire l'indennità Inps per poi compensare i contributi nel DM10 mensile o gli istituti devono gestire il pagamento de''indennità?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?