Rapporto di lavoro

Indici generici per il «caporalato»

di Daniele Piva e Valerio Vallefuoco

A distanza di cinque anni dall’introduzione del reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro (avvenuta con il Dl 138/2011) risultano poche decine le iscrizioni presso le Procure della Repubblica e nemmeno una decina i processi pendenti in fase dibattimentale. A fronte di circa 400mila casi di illeciti denunciati dalle organizzazioni sindacali. Sarebbero sufficienti questi dati a giustificare la necessità di una riforma della normativa, a cui va aggiunto che, prefigurando un illecito proprio dell’intermediario, tendenzialmente era stata esclusa ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?