Rapporto di lavoro

Somme recuperate dal datore di lavoro e ruolo del sostituto d’imposta

di Cristian Valsiglio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

A seguito delle operazioni di fine anno il datore di lavoro si potrebbe trovare nella situazione di non poter recuperare somme erroneamente erogate al dipendente nel periodo d'imposta per incapienza del netto. A questo punto come operare nell'anno successivo e quale trattamento fiscale adottare ai fini della definizione reddito da tassare in capo al dipendente? Ai sensi dell'articolo 10, comma 1, lett. d-bis) del Tuir, sono deducibili «le somme restituite al soggetto erogatore, se hanno concorso a formare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?