Rapporto di lavoro

Disoccupazione giovanile al 36,4%, ai minimi dal 2012

di Claudio Tucci

Primi segnali di miglioramento per gli under25, con un tasso di disoccupazione giovanile in frenata al 36,4% (un valore ancora elevatissimo - ma ai minimi da ottobre 2012 - in calo dello 0,4% sul mese e del 2,9% sull’anno). Per la fascia d’età “centrale” della popolazione, vale a dire tra i 30 e i 50 anni, la situazione resta piuttosto complicata: nei 12 mesi l’Istat ha registrato un crollo degli occupati di oltre 200mila unità, e un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?