Rapporto di lavoro

Il decreto fiscale traccia i confini tra trasferta e trasfertismo del lavoratore

di Matteo Ferraris

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Ci son voluti quasi vent'anni per risolvere un problema che forse non esisteva. Il tema del cosiddetto “trasfertismo” aveva il pregio di essere stato introdotto con una sentenza della Corte costituzionale (n. 239 del 13 maggio 1993) che aveva associato la definizione a quelle figure professionali che svolgevano la propria attività in luoghi sempre variabili e diversi. Anche in risposta a tale qualificata definizione, la riforma Visco con il Dlgs n. 314/97 ha introdotto una distinzione di trattamento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?