Rapporto di lavoro

DURC semplificato nelle procedure concorsuali: no all'insinuazione degli obblighi contributivi

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In caso di fallimento, liquidazione coatta amministrativa con esercizio provvisorio o amministrazione straordinaria, per la sussistenza della regolarità contributiva dell'impresa non è più necessaria la insinuazione degli obblighi contributivi nei confronti di Inps, Inail, Casse edili: è l'effetto delle modifiche apportate dal decreto ministeriale 23 febbraio 2016, in GU del 19 ottobre scorso, al precedente decreto ministeriale 30 gennaio dello scorso anno in tema di semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva (DURC). Nei primi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?