Rapporto di lavoro

Oltre 600mila studenti «scelgono» la scuola-lavoro

di Claudio Tucci

Da Eni a Intesa San Paolo, passando per Bosch, Fca, General Elettric, Poste, Zara, McDonald’s. Ma anche studi e ordini professionali (come il Consiglio nazionale forense), terzo settore, Pa e associazioni di categoria. L’alternanza scuola-lavoro, diventata obbligatoria lo scorso anno, a partire dalle classi terze delle superiori (almeno 400 ore nei tecnici e professionali, 200 ore nei licei), è decollata: gli studenti coinvolti hanno toccato quota 652.641, in crescita del 139% rispetto ai 273mila ragazzi che hanno ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?