Rapporto di lavoro

Versamento dei contributi al dipendente in Germania

di Andrea Costa

LA DOMANDA Che disciplina fiscale e contributiva si deve applicare ad un cittadino italiano, residente in Germania, dipendente di una azienda italiana? La persona svolgerà l'attività di addetto commerciale passando almeno 300 giorni l'anno in Germania/Svizzera/Austria, in quanto tratterà la zona nei pressi della sua residenza. Il dipendente sostiene che l'azienda deve pagargli in busta paga il lordo lasciando a Lui l'onere di pagare le tasse ed i contributi in Germania (dove risiede). Nel caso in cui questo fosse corretto, i contributi Inps a carico azienda (industria) come verrebbero trattati ?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?