Rapporto di lavoro

Necessaria la consegna al lavoratore dei documenti per la disoccupazione in Paesi Ue

di Andrea Costa

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con il messaggio 3984 del 4 ottobre 2016 l'Inps ha provveduto a chiarire che, laddove applicabile la legislazione comunitaria in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, dovranno essere rilasciati direttamente all'interessato richiedente i documenti portatili PD U1 “Periodi da prendere in considerazione per la concessione delle prestazioni di disoccupazione”, PD U2 “Conservazione del diritto alle prestazioni di disoccupazione” e i formulari della serie E. Tuttavia, qualora l'interessato si sia già trasferito all'estero, la richiesta dei dati necessari ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?