Rapporto di lavoro

Trasformazione d’ufficio del contratto a termine: poteri dell’ispettore

di Silvano Imbriaci

LA DOMANDA Un'impresa aveva stipulato contratti a tempo determinato, superando le 6 proroghe. Finito il periodo di lavoro, l’impresa ha trovato nuovi occupati. I servizi ispettivi hanno rilevato il fatto: il verbale indica che per regolarizzare il datore debba comunicare la trasformazione al lavoratore ed indicare la trasformazione al centro per l'impiego. Secondo il Dlgs 81/15 all'articolo 28 è il dipendente che deve impugnare il superamento e il giudice a ricostituire il rapporto. Può il servizio ispettivo imporre la trasformazione soprattutto quando il lavoratore non lavora più li?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?