Rapporto di lavoro

Luogo della prestazione fuori dalla sede aziendale

di Rossella Quintavalle

LA DOMANDA Nel contratto di assunzione di un addetto manutenzioni è scritto: il luogo di lavoro è la sede aziendale, il lavoratore si impegna ad effettuare trasferte quando necessita, le spese sostenute saranno rimborsate a piè di lista. Ccnl Terziario. Il lavoratore svolge la sua mansione quasi totalmente fuori dal territorio comunale della sede aziendale; 1/2 giorni al mese resta in azienda. L'azienda eroga un'indennità giornaliera di trasferta di 23 euro, più rimborso spese a piè di lista: carburante del furgone, vitto e/o alloggio. E' trasferta o trasfertista? Nel caso sia trasfertista come dobbiamo trattare ai fini contributivi e fiscali l'indennità di 23 euro giornaliere e gli importi rimborsati delle spese di carburante, vitto e alloggio?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?