Rapporto di lavoro

Sentenza di fallimento e licenziamento dipendenti

di Marrucci Mauro

LA DOMANDA Premesso che l'azienda è superiore a 15 dipendenti; che alla data di fallimento tutti i lavoratori sono posti in cigs a zero ore; che la cigs dovrebbe interrompersi alla data di fallimento (scadente comunque entro 1 mese). Posto che l'azienda non ha attività economiche in corso; che naturalmente non ci potrà essere preavviso lavorato. Considerando che non devono crearsi costi in capo al fallimento onde evitare crediti in prededuzione. Quale procedura il curatore dovrà seguire per cessare tutti i rapporti lavorativi? Licenziamento collettivo art. 4, L. 223/91? Oppure licenziamenti individuali plurimi art. 7, L. 92/2012? A che data verranno a cessare i lavoratori, data di fallimento o successiva?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?