Brexit, i riflessi per il lavoratore transnazionale
Rapporto di lavoro

Brexit, i riflessi per il lavoratore transnazionale

di Andrea Costa

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con il voto del 23 giugno i cittadini britannici hanno espresso l'intenzione di uscire dall'Unione europea, raggiungendo il 52 per cento delle preferenze. Sebbene il referendum sia solo consultivo e teoricamente non vincolante, ci si aspetta ora che le Autorità britanniche avviino il processo di uscita, nel rispetto dell'articolo 50 del Trattato sull'Unione europea. La procedura prevede, in particolare, la notifica di recesso al Consiglio europeo da parte del Regno Unito e l'apertura di una serie di negoziati ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?