Rapporto di lavoro

Dimissioni telematiche solo per i dipendenti privati: una tesi criticabile

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il 3 giugno il ministero del Lavoro ha aggiunto, sul sito www.cliclavoro.gov.it , le risposte a tre ulteriori Faq (domande ricorrenti) circa le nuove dimissioni telematiche. La prima, quella di maggiore interesse, ribadisce l'ambito applicativo della procedura ai soli rapporti di lavoro privato, a prescindere dalla natura del datore di lavoro: ne segue la sua applicazione alle dimissioni ed alle risoluzioni consensuali presentate dai lavoratori di una società privata, anche se a partecipazione pubblica totalitaria. La posizione ministeriale, che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?