Rapporto di lavoro

La solidarietà esclude gli straordinari ma non il part-time

di Alessandro Rota Porta

La nuova disciplina del contratto di solidarietà difensivo delineata dal Dlgs 148/2015 , in attuazione del Jobs act, impone di raccordare l’ammortizzatore con gli altri istituti normativi: se da un lato, infatti, è possibile trasformare il rapporto di lavoro in part-time, anche con un contratto di solidarietà in corso, dall’altro si incontrano alcuni divieti, tra cui quello di ricorrere al lavoro straordinario. Vediamo, dunque, come devono orientarsi le aziende. L’ultimo chiarimento in materia è arrivato dal ministero ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?