Rapporto di lavoro

Anche gli estranei protetti dai rischi

di Aldo Monea

Le norme per la sicurezza sul lavoro tutelano anche gli estranei, vale a dire le persone, né dipendenti né equiparati per legge a essi, che siano comunque presenti nell’ambiente di lavoro. Questo è l’orientamento della Cassazione penale, espresso da ultimo nella sentenza 14775/2016 e più compiutamente, nella pronuncia 43168/ 2014 . Già la sentenza 42647/2013 si era espressa nel senso che la prevenzione ha una valenza generale, tale da imporsi nell’interesse di tutti, compresi gli estranei al rapporto ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?