Rapporto di lavoro

Fallimento e licenziamento collettivo

diMarrucci Mauro

LA DOMANDA L’art. 2, comma 70, legge n. 92 del 28 giugno 2012 ha previsto l’abrogazione dell’art. 3 della legge n. 223/1991 e l’intervento della Cigs concorsuale a far data dal 1° gennaio 2016. È stata così definitivamente eliminata la possibilità di ricorrere alla Cigs per i Curatori fallimentari. Nella necessità di dover procedere ad un licenziamento collettivo che prevede una durata max di 75gg si chiede quali azioni possono essere messe in atto dal 1 Gennaio 2016 per dare copertura retributiva ai lavoratori licenziati? E' la procedura fallimentare che si deve accollare tale retribuzioni? In caso affermativo l'onere economico è da allocare al privilegio o in prededuzione?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?