Rapporto di lavoro

Domanda al datore di lavoro per il fisco agevolato ai laureati che scelgono l’Italia

di Marco Strafile

Con il provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate emanato ieri sono state definite le modalità con cui i lavoratori, destinatari dei benefici fiscali previsti dalla legge 238/2010 trasferiti in Italia entro il 2015, possono optare per il nuovo regime agevolato. Vale a dire quello previsto per i lavoratori “impatriati”, introdotto dal decreto internazionalizzazione (articolo 16 del Dlgs 147/2015). Il nuovo regime (tassazione del reddito di lavoro dipendente pari al 70% del suo ammontare), si applica a decorrere dal ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?