Rapporto di lavoro

I limiti alla Cig dopo il Jobs act

di Mauro Marrucci

LA DOMANDA Premesso quanto disposto dall’articolo 12, comma 5, del decreto legislativo 148/2015 chiedo: il conteggio delle ore già autorizzate da confrontare con il limite di un terzo delle ore ordinarie va fatto anche tenendo conto delle ore autorizzate in periodi antecedenti l’entrata in vigore del decreto? In caso affermativo, chiedo ancora se, nel caso piuttosto frequente in cui, prima dell’entrata in vigore del decreto, le ore effettivamente utilizzate (calcolate a consuntivo e denunciate all’Inps) siano risultate inferiori alla ore autorizzate (perché richieste in fase preventiva), al fine del confronto con il limite del terzo delle ore lavorabili, debbano essere considerate le ore autorizzate o quelle effettivamente utilizzate?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?