Rapporto di lavoro

Donne, salario più basso del 10,9%

di Serena Uccello

Stessa mansione, stesso inquadramento, spesso anche stessa laurea, persino la stessa età. In molti casi una scrivania affianco all’altra. L’unica differenza è il sesso: uomo, donna. Una differenza che vale 3.260 euro all’anno. Sì perché, se oggi un uomo guadagna mediamente 29.985 euro lordi all’anno, la retribuzione di una donna scende a 26.725. Questo vuol dire che gli uomini guadagnano il 12,2% in più delle donne e, all’opposto, le donne guadagnano il 10,9% in meno degli uomini. Vale a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?