Rapporto di lavoro

La titolarità di un’agenzia di viaggio non dà accesso all’attività di agente di commercio

di Rossella Quintavalle

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con parere del 1° febbraio 2016, protocollato 24893, il ministero dello Sviluppo Economico chiarisce che la qualifica di titolare di un'agenzia di viaggio con direttore tecnico, se pur esercitata da due anni, non integra il requisito richiesto per l'abilitazione all'esercizio dell'attività di agente e rappresentante di commercio. All'articolo 5 della legge che regola la relativa disciplina, la 204/1985, sono elencati i requisiti che deve possedere l'aspirante agente: non essere interdetto o inabilitato, condannato per delitti contro la pubblica ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?