Rapporto di lavoro

Via libera alla diffida per il lavoro irregolare

di Stefano Rossi

Sanzioni graduate per fasce, reintroduzione della diffida e tempi di pagamento più ampi. Sono le modifiche apportate alla maxisanzione per lavoro nero dall’articolo 22 del Dlgs 151/2015 sulle semplificazioni, emanato in attuazione del Jobs act e in vigore dal 24 settembre scorso. Un provvedimento che, nelle intenzioni del Governo, produrrà l’effetto di prevenire e scoraggiare il lavoro sommerso secondo quanto affermato dalle risoluzioni del Parlamento europeo del 9 ottobre 2008 e del 1° gennaio 2014 relative alle ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?