Rapporto di lavoro

Rimborsi chilometrici obbligo di annotazione nel LUL

di Paola Sanna

LA DOMANDA Vorrei sapere se per i rimborsi chilometrici (sia che avvengano mensilmente, sia che avvengano sporadicamente) sia obbligatoria l'annotazione sul lul o se sia sufficiente una normale ricevuta rilasciata dal dipendente sulla base di elementi precisi (la distanza tra la sede di lavoro, il luogo di effettuazione della prestazione, il mezzo utilizzato). Pongo questo quesito perchè ho letto che "la mancata annotazione potrà non essere di regola sanzionata se è esclusa qualsiasi incidenza di carattere contributivo e fiscale e con obbligo di dettaglio analitico delle attività aziendali al riguardo".

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?