Rapporto di lavoro

Responsabilità solidale in caso di affitto di ramo

di Giampiero Falasca

LA DOMANDA Un’azienda A che occupa n. 6 lavoratori, licenzia tutti i lavoratori e affitta un ramo. Dopo aver affittato il ramo d’azienda, l’azienda A (affittante) entra in concordato preventivo. Nel frattempo l’azienda B che aveva affittato il ramo assume n. 4 dei sei lavoratori che erano stati licenziati dall’azienda A e li impiega nel ramo affittato. Allo scadere del contratto di affitto l’azienda B restituisce il ramo. I dipendenti dovrebbero essere considerati nuovamente in capo all’affittante, anche se assunti dopo l'affitto del ramo? L’affittante (azienda A) potrebbe essere considerata responsabile solidarmente per le somme dovute e non corrisposte ai lavoratori assunti dopo l’inizio del contratto di affitto dall’azienda B?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?