Rapporto di lavoro

Lavoro a metà per tre anni, poi la pensione

di Davide Colombo

Un part-time volontario negli ultimi tre anni di lavoro con una busta paga più pesante e la certezza di non perdere neanche un euro dei versamenti contributivi che costruiscono la pensione. La soluzione messa a punto dai tecnici del ministro Giuliano Poletti prevede per gli over 63enni (l’anno prossimo il requisito per il pensionamento di vecchiaia è 66 anni e 7 mesi) un accesso all’orario ridotto in base a un accordo con il datore di lavoro, che verserà in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?