Rapporto di lavoro

Contratti, sindacati divisi sul tavolo della riforma

di Giorgio Pogliotti

Sulla riforma della contrattazione i sindacati restano divisi. All’indomani dell’annuncio del presidente di Confindustria che aveva dichiarato «chiuso» il tavolo interconfederale per «assenza di margini di manovra», ieri sono emerse nuovamente le distanze tra le tre confederazioni. Annamaria Furlan (Cisl) è decisa a far ripartire il tavolo tra le parti sociali per non lasciare la partita in mano al governo; in mezzo la Uil di Carmelo Barbagallo, pronta a sedersi al tavolo, chiede segnali dai tavoli in corso ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?