Rapporto di lavoro

Esonero più chiaro per le aziende con lavorazioni pericolose

di Pietro Gremigni

Il decreto legislativo 151/2015 ridisciplina ex novo l'esclusione dall'obbligo di occupare i disabili per i datori di lavoro privati e gli enti pubblici economici che occupano addetti impegnati in lavorazioni che comportano il pagamento di un tasso di premio ai fini Inail pari o superiore al 60 per mille. In questi casi i datori di lavoro interessati possono autocertificare l'esonero dall'obbligo e sono tenuti a versare al Fondo per il diritto al lavoro dei disabili il contributo esonerativo pari ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?