Rapporto di lavoro

Doppio binario per l’obbligo di repêchage

di Angelo Zambelli

Tra le novità introdotte dal Jobs act il decreto di maggior rilievo è quello sul c ontratto a tutele crescenti che, in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo illegittimo, ha eliminato la reintegrazione. Di notevole importanza è anche la riforma dell’articolo 2103 del codice civile da parte del Dlgs 81/2015, in base al quale lo jus variandi del datore di lavoro non è più limitato dal principio di necessaria “equivalenza”, risultando consentito nell’ambito di mansioni riconducibili ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?