Rapporto di lavoro

Lavoro in Paesi extra-Ue: non serve il nulla osta ministeriale

di Andrea Costa

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nell'ambito degli interventi di semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico dei datori di lavoro, l’articolo 18 del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 151 ha disposto l'abrogazione dell'autorizzazione al lavoro all'estero di cui al decreto-legge 31 luglio 1987, n. 317, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 ottobre 1987, n. 398.Per le multinazionali, ma anche per le piccole-medie aziende sempre più coinvolte nei processi di internazionalizzazione, la nuova disposizione garantisce recuperi di competitività, eliminando un ostacolo burocratico che, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?