Rapporto di lavoro

Le politiche attive, la scommessa da vincere del Jobs act

di Arturo Maresca

Con il Jobs act il legislatore ha operato un radicale ripensamento delle tecniche di tutela fin qui impiegate nel diritto del lavoro. Ciò è avvenuto all’interno e in consonanza con la nuova prospettiva di incentivazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato rispetto alle forme di lavoro temporaneo/precario (co.co.co o dipendente) in precedenza largamente praticate. Tale ripensamento muove dall’individuazione del bene da garantire che non è più il posto di lavoro, ma l'occupazione. In questo modo la tutela del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?